lunedì 21 agosto 2017

Se La Repubblica casca dal pero (a proposito dei comuni che non investono)


Su La Repubblica del 21 agosto 2017 campeggia un’inchiesta di Marco Ruffolo, dal titolo “Se il Comune non investe”.
Tema: se gli investimenti pubblici languono è colpa dei comuni. Svolgimento: i comuni non sanno sfruttare la liberazione dal patto di stabilità, boicottano il codice dei contratti e non sanno programmare.
Conclusione: trovato il capro espiatorio. Le politiche dei “#millegiorni” sono eccellenti ed efficacissime, ma sogno “gli altri” che non sanno approfittarne, in particolare i sindaci, boicottatori, brutti, sporchi e cattivi.

giovedì 17 agosto 2017

Abolizione dei Tar? Un abominio giuridico, che è tornato di moda

L'attacco alla giustizia amministrativa diviene ogni giorno sempre più concentrico, determinato e forte, prendendo le sue radici da un improvvido intervento di Romano Prodi di 4 anni fa.
L'occasione per il ritorno di fiamma contro i Tar e le sezioni giurisdizionali del Consiglio di stato è derivata dalle decisioni (del Tar Lazio, per altro già in parte riviste da Palazzo Spada e destinate ad essere totalmente censurate, per non creare screzi con la politica) relative ai direttori stranieri dei musei.

lunedì 14 agosto 2017

Province, il grottesco ritorno all’elezione diretta in Sicilia

Che la riforma delle province fosse qualcosa di grottesco ed inefficiente lo aveva capito anche Checco Zalone.
Non c’era nemmeno bisogno delle certificazioni del fallimento totale di una delle più scriteriate e raffazzonate riforme degli ultimi 50 anni, che, pure, hanno fornito Corte dei conti e l’Ufficio Valutazione Impatto del Senato. Persino il Sose, che ha supportato la legge 190/2014 allo scopo di far tornare i conti degli insostenibili prelievi forzosi da 3 miliardi di euro imposti a suo tempo, ha fatto marcia indietro.
L’ultima conferma della catastrofe istituzionale cagionata dalla caccia al voto mediante il messaggio populista del “dagli alle province” lanciato nel 2007 dal pamphlet “La Casta” è dato dalla regione Sicilia, che nei giorni scorsi ha votato il ritorno all’elezione diretta mediante suffragio universale.

Assunzioni: schema dei tetti per il personale a tempo indeterminato e flessibile (aggiornato al d.l. 50/2017, convertito in legge 96/2017 e al d.lgs 75/2017)

Assunzioni: schema dei tetti per il personale a tempo indeterminato e flessibile
(aggiornato al d.l. 50/2017, convertito in legge 96/2017 e al d.lgs 75/2017)

I tetti e le condizioni per le assunzioni del personale sono divenuti un labirinto nel quale è ormai difficilissimo districarsi.

sabato 12 agosto 2017

Contro l'abusivismo invece delle parole servono semplici fatti:sciogliere il consiglio di Licata

Le dichiarazione di esponenti del Governo, come Delrio, sull'importanza della funzione deterrente delle demolizioni potranno servire a scopi di immagine e propaganda, ma non hanno alcuna utilità pratica.

Printfriendly